Consulenza Aziendale Circle

Smart Visual Merchandising: parte il progetto di Circle che integra il nuovo modulo “BEACON&NFC INTERACTION”

19 luglio 2016

Il framework  Smart Visual Merchandising arricchisce ancora di più la Customer Experience all’interno dello store grazie al nuovo modulo “Beacon&NFC Interaction” per l’interazione tra la Virtual Fidelity Card (smaterializzata nello smartphone) e le etichette NFC / Beacon: è partito infatti il progetto che prevede la presenza strategica, dentro e fuori il punto vendita, di touch point per permettere all’utente di avere una nuova Esperienza dello Store e di immergersi nelle caratteristiche e nella varietà dell’offerta.

Il cliente, avvicinando la propria Virtual Fidelity Card su smartphone all’etichetta “intelligente” dotata di tecnologia NFC, può approfondire le caratteristiche del prodotto e accedere ad informazioni, contenuti multimediali, coupon, avviando così opportunità di cross e up selling e di fidelizzazione.

L’interazione con i Beacon attiva invece una logica push: l’utente viene riconosciuto al suo ingresso nello store e la Virtual Fidelity Card suggerisce le opportunità di scontistica legate al periodo temporale e alla soglia di loyalty del cliente.  L’azione push dei Beacon verrà utilizzata anche per l’interazione Out of Store: intercettare l’utente proponendogli offerte e promozioni con funzionalità di Store Traffic Driver consente di creare logiche di engagement basate ad esempio sul Check – In (rapporto tra numero di ingressi e utilizzo dei coupon). Questo nuovo modulo arricchisce la vocazione dello Smart Visual Merchandising a fornire una  esperienza dello store evoluta e si integra con gli altri moduli che già costituiscono il Framework:

  • Totem Interaction: il totem interagisce con l’app dell’utente riconoscendone il profilo e lo storico degli acquisti e veicolando di conseguenza comunicazione profilata riguardante l’offerta instore e le giacenze di magazzino
  • Videowall Digital Communication: il palinsesto della comunicazione si compone di contenuti audio e video decisi e gestibili dall’azienda in totale autonomia a livello centralizzato dagli uffici comunicazione e marketing tramite un cruscotto con interfaccia user friendly.  Il palinsesto definito è aggiornabile realtime e i contenuti possono essere profilati in base a canale/cluster.
Visit Us On TwitterVisit Us On Google PlusVisit Us On Linkedin